chiudi  
   
 
Titolo:
 
Regista:
 
Protagonisti:
 


CUBAN DANCER
un film di

ROBERTO SALINAS




regia ROBERTO SALINAS
scritto da
ROBERTO SALINAS
LAURA DOMINGO AGUERO
fotografia
ROBERTO SALINAS
montaggio
ABRAHAM LIFSHITZ
PIERO LASSANDRO
ARMANDO DUCCIO VENTRIGLIA
ROBERTO SALINAS
coreografa LAURA DOMINGO AGUERO
sound design   
ROBERTO ESPINOZA - SONAMOS
musica originale BETA PICTORIS
produttori esecutivi 
MARYSE ROUILLARD
FRANCESCA PORTALUPI
NATASHA DEGANELLO
produttori associati
BRUNO BETTATI, JEFF ZORRILLA
produttore creativo MICHELE FORNASERO
direttore di produzione MELISSA MIRA
coordinatrice di produzione
JOSEFINA MENJÌBAR
direttore di post produzione
ISABELLE BOUCHARD

una produzione INDYCA
con RAI CINEMA
in coproduzione con 
FILMOPTION INTERNATIONAL INC
VALDIVIA FILM
in collaborazione con 
MICRODOCUMENTARIES

prodotto da
SIMONE CATANIA
PAUL CADIEUX
FERNANDO LATASTE

distribuzione italiana 
ISTITUTO LUCE – CINECITTÀ
vendite internazionali    
DECKERT DISTRIBUTION
FILMOPTION INTERNATIONAL

con il contributo di 
PIEMONTE DOC FILM FUND  
con il contributo di
TORINOFILMLAB
CREATIVE EUROPE MEDIA
                 
sviluppato nell’ambito di
DOK. INCUBATOR
nazionalità 
ITALIANA - CANADESE  - CILENA
anno di produzione  2020
durata film 97’

con
ALEXIS FRANCISCO VALDES MARTINEZ
ALEXIS (TITICO) VALDES QUER
MAYELIN VALDES MARTINEZ
LAURA OLIVARES MARTINEZ
YELENIA RIVERON GOMEZ
CATHERINE DOHERTY
HIDETORA TABE


un film di ROBERTO SALINAS

Alexis, 15 anni, è un talentuoso studente della Scuola Nazionale di Balletto di Cuba. Passa le sue giornate a provare chassé e entrechat con la sua ragazza e compagna di danza Yelenia.
Tuttavia, quando i suoi genitori decidono di trasferirsi in Florida per ricongiungersi alla sorella, il suo felice mondo adolescenziale viene sconvolto. È costretto a lasciare Cuba, i suoi compagni di scuola, i suoi parenti e la sua amata fidanzata.
Immerso nella nostalgia per la sua amata Cuba e di fronte ai continui rifiuti ricevuti, Alexis si sente perso e solo. Quando finalmente viene accettato dalla prestigiosa scuola di Harid Ballet, si trova a dover ricominciare tutto da capo. Non conosce la lingua, non ha amici e lo stile di danza studiato a Cuba è completamente diverso da quello che insegnano in America.
Tutto questo mentre i suoi genitori stanno facendo ore di straordinario al lavoro ed enormi sacrifici per permettergli di studiare.
Alexis sa quindi di dover trovare rapidamente la sua strada nel mondo borghese ed elitario del balletto americano, cercando di rimanere fedele alle sue radici.

 
 
  pressbook manifesto  
         
  clip video    
 

 

 

 

 

photogallery

 

 
clip video
   
 
 
 

 

Kinoweb.it - a cura di Viviana Ronzitti e Fabrizio Giometti - Via Domenichino 4 00184 ROMA - P.IVA 09419491007