chiudi  
   
 
Titolo:
 
Regista:
 
Protagonisti:
 


RAI FICTION
presenta

CLAUDIO GIOE'
in
MÀKARI

regia
MICHELE SOAVI

regia MICHELE SOAVI
sceneggiatura FRANCESCO BRUNI
SALVATORE DE MOLA
LEONARDO MARINI
ATTILIO CASELLI
tratta dalle opere di
GAETANO SAVATTERI
edite in Italia da SELLERIO EDITORE
direttore della fotografia
STEFANO PALOMBI
montaggio ALESSANDRO HEFFLER
scenografia VALERIO GIRASOLE
costumi CRISTIANA RICCERI
musiche composte, orchestrate e dirette da
RALF HILDENBEUTEL
Edizioni musicali Sony/ATV Music Publishing
la sigla Màkari è scritta e realizzata da
IGNAZIO BOSCHETTO
interpretata da IL VOLO
aiuto regia e casting BARBARA DANIELE
trucco MARCO POMPEI
acconciature DANIEL DRAGO
fonico di presa diretta ANTONIO BARBA
edizione GIANNI MONCIOTTI
organizzatore generale
FRANCESCO MORBILLI
direttore di produzione
ROSSELLA TARANTINO
produttore esecutivo
FRANCESCO BELTRAME
producer PALOMAR
MARCO CAMILLI
LUIGI PINTO
produttore RAI ERICA PELLEGRINI

una produzione
PALOMAR
in collaborazione con RAI FICTION
prodotto da
CARLO DEGLI ESPOSTI
e NICOLA SERRA
con MAX GUSBERTI

in onda su RAI 1 15,16,22,29 marzo 2021

CAST ARTISTICO
CLAUDIO GIOÈ
DOMENICO CENTAMORE
ESTER PANTANO
ANTONELLA ATTILI
SERGIO VESPERTINO
FILIPPO LUNA
e con
TUCCIO MUSUMECI
MARIBELLA PIANA
ANTONIO LIOTTA
VANESSA GALIPOLI
FRANCESCO OCCHIPINTI

 


Saverio Lamanna, brillante giornalista, giunto all’apice della carriera come portavoce del sottosegretario al Ministero dell’Interno, per un futile e stupidissimo errore, ha perso tutto: il lavoro, il prestigio che si era guadagnato, i soldi. Come il reduce da una disfatta, Saverio lascia Roma e decide di tornare a casa, in Sicilia, ma non nella dimora parentale, a Palermo, dove vive ancora il preoccupatissimo padre, ma a Màkari, nella vecchia casa di vacanza dei genitori, ormai disabitata da anni.
È andato lì per nascondersi, per leccarsi le ferite e, invece, fin dai primi giorni, a Màkari comincia per lui una nuova vita. Qui Saverio ritrova la fraterna amicizia dello stravagante Peppe Piccionello che presto diventa per lui una colonna, un pezzo di famiglia. Incontra anche la bellissima Suleima, che vive e studia a Firenze ed è a Màkari per un lavoro stagionale di cameriera.
Il loro amore nasce come una piacevole parentesi estiva, ma diventa subito qualcosa di più importante. Troppo importante, forse. Perché le settimane corrono, la loro bella estate volge presto al termine e Suleima non potrà rimanere per sempre a Màkari. O no? ... segue nel pressbook
 
 
  pressbook rassegna stampa
 
         
 

 

 

 


photogallery

 


 
clip video
 
 

Kinoweb.it - a cura di Viviana Ronzitti e Fabrizio Giometti - Via Domenichino 4 00184 ROMA - P.IVA 09419491007